Articolo di prova2

Condividi su facebook
Condividi su email
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
A VPN is an essential component of IT security, whether you’re just starting a business or are already up and running. Most business interactions and transactions happen online and VPN

Wazzap Youtube!

Ecco un nuovo articolo per  chi ama il fai-da-te.

In questo post ti parlo di cerniere a scodellino dette anche cerniere a tazza.

COME SONO FATTE LE CERNIERE A SCODELLINO

Le cerniere a scodellino, o a tazza, sono formate dallo scodellino, che va inserito in uno scasso praticato nell’anta, il braccio snodato e la piastra che si inserisce nel fianco interno del mobile.

Queste possono essere di varie tipologie e misure e sono di uso molto comune ad oggi perché garantiscono robustezza e diverse regolazioni anche una volta che il tutto è già montato.

Possono essere montate sia per sportelli con chiusura a battente che per ante a filo e la piastra di montaggio può essere smontata dal resto della cerniera.

Inoltre sono abbastanza semplici da montare, ma bisogna prendere alcune accortezze…

COME MONTARE LE CERNIERE A SCODELLINO FAI DA TE

Per montare queste cerniere risulta molto utile realizzare una dima di montaggio che ci permette di avere sempre le giuste distanze e posizioni.

Ho deciso di aiutarti in questo senso e ho realizzato un pdf da stampare in cui puoi trovare le sagome per realizzare le tue dime di montaggio.

In questo modo risparmierai un sacco di tempo!

Nel corso di questo articolo ti parlo di 3 modalità di montaggio:

  • A filo (sportello che si trova internamente alla cassa del mobile)
  • A sormonto parziale (sportello leggermente più grande di quello a filo che va a battere parzialmente sul fianco)
  • A sormonto totale (sportello che chiude battendo sul bordo del mobile)

Per il montaggio a filo (o a battuta interna) bisogna misurare la distanza dal bordo e sommare lo spessore dello sportello, così da avere la distanza a cui fare i fori per il montaggio della piastra all’interno del mobile.

A questo punto bisogna realizzare il foro cieco per l’inserimento dello scodellino sull’anta.

Vanno lasciati circa 4/5 mm dal bordo dello sportello e si può realizzare lo scasso per la cerniera con una fresa forstner.

Anche la profondità, così come il diametro, va in base al modello di cerniera da montare.

Quindi possiamo montare le nostre cerniere con l’aiuto della dima.

Nel caso di sportelli a sormonto totale (o a battuta intera) usiamo la stessa dima, ma sottraendo lo spessore dello sportello che, in questa occasione, rimane esterno alla cassa del mobile.

Per quanto riguarda il foro per lo scodellino, invece, sarà perfettamente identico al precedente.

Stessa cosa vale nel caso di montaggio di sportelli a sormonto parziale, ma in quel caso nel montaggio dello scodellino dovrai calcolare solo lo spessore dello sportello che andrà a sormontare il fianco.

Nel PDF allegato ho calcolato 9 mm di battuta.

Il sormonto parziale si utilizza nei casi in cui abbiamo più sportelli affiancati e si ha bisogno che questi possano aprirsi senza problemi.

Perciò, una volta agganciate le cerniere alle basette di montaggio, possiamo regolarle.

Infatti una bella caratteristica delle cerniere a scodellino è che sono regolabili, una volta montate, attraverso le viti che vi troviamo sopra.

La vite che si trova sul braccetto, più vicino allo scodellino, serve a regolare la distanza in orizzontale dal bordo del mobile, mentre quella più vicina alla piastra di montaggio regola la profondità.

Invece la vite che si trova proprio sulla piastra di montaggio, regola l’altezza dell’anta.

CERNIERE A SCODELLINO – CONCLUSIONI

Montare le cerniere a scodellino su sportelli in legno può sembrare una cosa complicata

E potrebbe anche diventarlo se non si conoscono i giusti passaggi e i piccoli segreti che ti ho svelato in questo articolo.

Inoltre ricorda di scaricare il pdf con le dime per il montaggio che trovi qui sotto e sarà davvero un gioco da ragazzi!

Per vedere tutti i miei progetti e il video relativo all’argomento ti consiglio di andare sul mio canale YouTubedove troverai molti altri tutorial interessanti.

Al prossimo articolo.

Ciao!

Giuseppe Conte

Elena

Elena

Lascia un commento

Makers Academy

Descrizione breve academy

Ultimi Articoli

Seguici

Tutorial Artigianato Classico

Tutorial Artigianato Digitale